Scrivo questo post in un lunedì davvero cominciato male! Fuori piove e si prevede una settimana grigia e uggiosa, qualche piccolo disagio familiare, che non mi fa star serena, non aiuta a sbloccare la situazione, la voglia di creare è finita in soffitta e passerei l’intera giornata sul divano con una coperta addosso!!

 

E quindi?!.. In giornate come queste che si fa?!?!!….

 

Dipende!
Se si hanno delle incombenze o scadenze a cui proprio non si può scappare la soluzione è unica: NON PENSARCI!!…

Sviluppa la tua capacità di estraniarti da tutto e da tutti e concentrarti solo ed esclusivamente su ciò che non puoi proprio rimandare!! Isolati e buttati a capofitto in quello che è il tuo dovere, in quella che è stata la tua scelta e senza troppe scuse fai quello che devi fare, perché non puoi permetterti di agire diversamente!

Se invece, guardando la tua agenda, ti rendi conto che tutto ciò che è segnato oggi puoi anche farlo domani, allora non frustrarti, sii buona con te stessa, lascia correre questa giornata davvero “NO” senza dare troppa retta alla tua vocina interiore che ti vorrebbe sempre perfetta. Tanto prima o poi dovrà finire pure questa giornata, giusto?!

 

La filosofia del bicchiere mezzo pieno

 

Aspetta solo che passi, fai quel che riesci, non ti fissare su ciò che non va, ma focalizza il tuo pensiero su ciò che da domani probabilmente, andrà già meglio, insomma non dimenticarti mai di vedere sempre il bicchiere mezzo pieno perché questa filosofia ha il potere di cambiare la tua esistenza!!..fidati!!

Io in genere, in giornate come queste, metto della musica e preparo un dolce, immaginando il momento dopocena, in cui figli e marito gusteranno uno dei loro dolci preferiti. Amo il profumo di torta in casa, mi fa sentir bene, coccolata, serena.

 

Lascia scorrere il tempo

 

Quindi nelle mie giornate nere, quando provo a trovare il lato positivo, che in questo caso si chiama…torta, in maniera volubile faccio semplicemente scorrere il tempo…

Insomma, il segreto per sopravvivere alle proprie giornate nere si chiama leggerezza. Sappi che se deciderai di fare un lavoro simile al mio, te ne servirà davvero tanta, perché ti garantisco che in un lavoro da libera professionista non è tutto oro ciò che luccica, e dovrai imparare a contare in primis su te stessa, dovrai essere il tuo primo punto fermo, e dovrai essere in grado di saperti calmare e tranquillizzare quando serve, insomma sarai la “tua persona”, il tuo sostegno, il tuo riferimento, la tua forza.

Dovrai essere abbastanza lucida e saggia da dare il giusto peso ai momenti no e prenderli per quello che sono…solo dei momenti, non la tua vita intera!!
Occupati di star bene!

Alla prossima!

firma Tiziana Mycraftroom
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+

Categorie

NewsLETTER
Se anche tu vuoi entrare a far parte del mondo Mycraftroom e vuoi conoscere in anteprima novità e iniziative, iscriviti alla newsletter

In più, per te che ti iscrivi oggi, un regalo speciale.

Scopri cos'è!

ScriviMI
Se vuoi avere informazioni o vuoi semplicemente comunicare con me, compila il form sottostante

Privacy

MYCRAFTROOM di Tiziana Celano © Copyright 2018 - Tutti i diritti riservati - P.IVA: 09307190968 - C.F. CLNTZN76D57F704S – Cookie Policy – Privacy - Credits@TatianaIppolito.it

Seguimi sui canali social

Logo FacebookLogo Instagram

Share This

Share this post with your friends!